fbpx
Gennaio 29, 2022 Davide Pasetto

Quali società investono in Bitcoin?

Nel 2021 molte società quotate in borsa investono in Bitcoin.

Non solo moltissimi nuovi retail si sono affacciati al mondo delle criptovalute ma anche gli investitori istituzionali hanno capito il potenziale delle crypto.

Scopriamo quali sono le maggiori società che investono in Bitcoin.

 

Le 10 maggiori società che investono in Bitcoin

Se sei un investitore tradizionale che preferisce le azioni alle valute digitali forse puoi trovare un compromesso con queste società.

Infatti comprando le loro quote andrai ad esporti in parte alla volatilità di Bitcoin.

 

MicroStrategy (MSTR)

MicroStrategy è una società americana del settore tecnologico che si occupa di enterprise analytics, business intelligent, cloud e molto altro.

Ha acquistato per la prima volta Bitcoin nell’agosto 2020 e ora detiene ben 121.044 BTC ad un prezzo medio di 29.500 dollari.

Il CEO Michael Saylor è un forte sostenitore di Bitcoin come si può vedere dal suo profilo twitter e dalla sezione dedicata sul sito aziendale.

 

Tesla (TSLA)

Tesla non penso che debba essere presentata, il CEO Elon Musk fa già parlare si sé non solo per le sue auto elettriche ma soprattutto per il suo modo stravagante di fare l’imprenditore.

La socità nel primo trimestre del 2021 ha acquistato 1,5 miliardi di dollari di Bitcoin per poi vendere un 10%.

Attualmente la società dovrebbe possedere circa 43.000 BTC.

Elon Musk ad inizio anno aveva anche accettato pagamenti in Bitcoin per le sue autovetture per poi cambiare idea e posticipare questa forma di pagamento quando la valuta digitale diventerà più green.

 

Galaxy Digital Holdings (GLXY)

Galaxy Digital è la società del miliardario Mike Novogratz che gestisce investimenti in criptovalute.

Attualmente è quotata sul mercato OTC e su alcuni mercati esteri ma nel primo trimestre del 2022 dovrebbe listarsi anche a New York.

Detiene 16.400 BTC e anche numerosi ETH ed è in procinto di acquistare la nota piattaforma crypto BitGo per 1,2 miliardi di dollari.

 

Voyager Digital LTD (VYGVF)

Voyager Digital è un broker online di criptovalute quotato sul mercato OTC americano.

È stato listato prima di Coinbase in borsa ma sul mercato over the counter e non in quello regolamentato.

La società ha comprato Coinify, piattaforma di pagamenti crypto disponibile anche sul Ledger, nell’agosto 2021.

Detiene 12.260 Bitcoin e presenta anche un suo token interno chiamato VGX.

 

Square (SQ)

Square è una società statunitense di servizi finanziari e di pagamento il cui CEO è Jack Dorsey, creatore di Twitter e fan delle criptovalute.

La società detiene 8.207 Bitcoin, la metà comprati già nell’ottobre 2020 investendo all’epoca 50 milioni di dollari.

Square a dicembre ha cambiato la sua ragione sociale in Block, probabilmente per motivi giuridici ma non è sbagliato pensare che sia un ulteriore riferimento alla blockchain e al mondo crypto.

 

Coinbase (COIN)

Coinbase, nota a tutti i crypto investitori, è stata il primo exchange di criptovalute a quotarsi in borsa nel febbraio 2021.

Il suo debutto non è stato dei più fiorenti e per ora non sta seguendo l’andamento del suo mercato di riferimento.

La società prima di essere listata ha dichiarato di possedere 4.487 Bitcoin, circa 200 milioni di dollari presenti nel suo bilancio.

 

Marathon Digital Holdings (MARA)

Marathon Digital è una società di mining di Bitcoin nordamericana che mira ad essere la numero uno del paese.

È in grado di estrarre circa 55 Bitcoin al giorno con una capacità di hash rate di 10,37 EH/s.

Ha un wallet di circa 6000 BTC che sta man mano aumentando.

 

Riot Blockchain (RIOT)

Riot Blockchain è una società di mining di Bitcoin statunitense.

Ha attualmente una capacità di hash rate di 3,8 EH/s.

Nel maggio 2021 ha acquisito Whinston, l’operatore proprietario della più grande struttura di mining e hosting di Bitcoin del Nord America, che gli permetterà di diminuire i suoi costi energetici per l’estrazione.

La società detiene 3.354 Bitcoin, tutti minati dalla compagnia.

 

Bitcoin Group (ADE)

Bitcoin Group è una compagnia di investimento con sede in Germania quotata sull’Euro TLX.

Il parlamento tedesco dopo l’acquisizione di Bitcoin.de e Futurum bank ha permesso alle banche tedesche di vendere e conservare criptovalute.

La società detiene 3.947 Bitcoin.

 

Hut 8 Mining Corp (HUT)

Hut è una società canadese di mining di criptovalute.

Il suo mining riesce a produrre più di 9 Bitcoin al giorno.

Al 30 settembre deteneva in custodia 4700 Bitcoin e si è posta l’obiettivo di raggiungere i 5000 BTC entro fine anno.

 

Quali tipi di società investono in Bitcoin?

società investono in bitcoin

 

L’elenco delle migliori 10 società che investono in Bitcoin mostra delle caratteristiche comuni:

  • servizi di criptovalute come Coinbase, Galaxy Digital e Voyager Digital;
  • mining di criptovalute come Marathon Digital, Riot Blockchain e Hut;
  • CEO sostenitori di Bitcoin come Tesla e Square.

Microstrategy e Bitcoin Group invece hanno integrato Bitcoin nella loro società a livello tecnologico e finanziario.

La propensione alle valute digitali quindi è nel DNA di queste società che saranno solo le prime di una lunga serie.

Se il 2020 era stato il primo anno dove società quotate cominciavano a detenere Bitcoin in bilancio, il 2021 è stato l’anno del consolidamento con nuove realtà che hanno intrapreso questa strada.

Il 2022 sarà quindi l’anno di nuovi accumuli e di nuove società che si faranno avanti investendo in Bitcoin e non solo.

Per maggiori approfondimenti sul mondo delle criptovalute scarica gratuitamente “La prima guida semplice alle crypto

 

, ,

Davide Pasetto

Laureato in Economia & Commercio. Ho scritto la tesi sulle criptovalute legando la mia passione per la finanza con quella del Bitcoin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.