Gamestop decide di ‘abbandonare’ gli NFT

GameStop ha annunciato ai suoi utenti che, a causa dell’incertezza normativa, procederà gradualmente all’eliminazione del suo mercato di token non fungibili (NFT) il prossimo mese.

Attraverso una dichiarazione sul suo sito web, GameStop ha informato gli utenti che hanno poco più di due settimane per accedere alla piattaforma NFT prima della sua chiusura progressiva. Nonostante questa decisione di ridimensionare la presenza nella criptovaluta, la società ha garantito ai possessori di NFT che ciò non influirà sul possesso dei loro token.

La motivazione di GameStop per ulteriori riduzioni nei servizi legati alle criptovalute è stata attribuita alla mancanza di regolamentazione nel settore.

Questa mossa segue l’annuncio a dicembre 2022, in cui GameStop aveva precedentemente indicato l’intenzione di distanziarsi dalla criptovaluta, motivata da una perdita netta di $94,7 milioni registrata nel terzo trimestre dell’anno e da licenziamenti nel dipartimento delle risorse digitali.

La mossa di GameStop riflette le sfide e le incertezze che molte aziende affrontano nel settore delle criptovalute, mentre il contesto normativo continua a evolversi.

Condividi questo articolo

Altri articoli